Bancone lift

Bancone lift

Alternare il lavoro da seduti a quello in piedi favorisce l’ergonomia, perché si trae profitto dai vantaggi di entrambe le posture. La posizione da seduti è comoda e favorisce la concentrazione. Lavorare in piedi permette di scaricare la colonna vertebrale, di parlare faccia a faccia con gli utenti mantenendo il contatto visivo, e favorisce una maggiore scioltezza nel lavoro fisico e nel maneggiare i libri.
Il bancone lift a regolazione elettrica progressiva vi permette di decidere in modo autonomo in che posizione lavorare e di impostare con un tasto l’altezza desiderata, variabile da 680 a 1180 mm. Anche se avete scelto un bancone per lavorare esclusivamente in posizione eretta, i moduli lift vi offrono comunque la possibilità di regolare individualmente l’altezza dei singoli posti di lavoro. Lo stesso vale per il bancone per lavorare da seduti.
A queste prerogative legate ai principi generali dell’ergonomia, i nostri banconi lift abbinano una forma altamente sicura, con una configurazione funzionale anche sul lato rivolto verso il pubblico. La doppia struttura, formata dal corpo chiuso ad altezza regolabile inserito in un secondo modulo fisso che poggia direttamente a terra, garantisce un alto grado di sicurezza, evitando possibili rischi dovuti a spigoli taglienti o punti di schiacciamento.
Un piano d’appoggio integrato nel modulo sul lato dell’interlocutore funge da ripiano portaborse o può essere utilizzato per esporre dépliant e media alla portata del pubblico.